foto in Home Page : © Jacques Henri Lartigue - Le ZYX 24 s’envole. Rouzat, 1910

Una vita analogica


Gian Luigi Carminati è un uomo di 76 anni che ha trascorso tutta la sua vita riparando macchine fotografiche.
Nel suo piccolo laboratorio, a Milano, si prende cura di vecchie macchine fotografiche con un solo set di cacciaviti e un sacco di pazienza.
Il suo approccio analogico alla vita è molto stimolante, non ha un sito web, non usa il telefono cellulare, il suo negozio non ha un'insegna e non ha mai pubblicizzato la sua attività.
La sua unica pubblicità è il passaparola.
Il suo è un lavoro molto difficile e non c'è nessun software, nessuna pagina internet, nessuna società di formazione che possa dare ad un individuo un sapere come quello di Gian Luigi.

Post più popolari